Baseline 9000 Methane/Non-Methane Analyzer

Baseline 9000 Methane/Non-Methane Analyzer

L’analizzatore Baseline 9000 MNME utilizza un rivelatore a ionizzazione di fiamma (FID) accoppiato ad un catalizzatore ossidativo che, ciclicamente, viene inserito nel flusso del campione. Il catalizzatore ha la funzione di ossidare tutti gli idrocarburi ad eccezione del metano. La concentrazione degli idrocarburi non metanici è la differenza tra la concentrazione di metano e di idrocarburi totali.
L’analizzatore fornisce una semplice e rapida gestione dei dati, nonché dei risultati altamente riproducibili ed un segnale estremamente stabile ed accurato. Baseline 9000 MNME può essere configurato con componenti interni per il campionamento a singolo punto o con multipunto di campioni gassosi non condensanti.

APPLICAZIONI Baseline 9000 Methane/Non-Methane Analyzer

Analisi e controllo dei processi industriali:

  • Efficienza dei sistemi di abbattimento emissioni
  • Monitoraggio di impurezze nella CO2 in ambito Food&Beverage come raccomandato dalla International Society of Beverage Technologists (ISBT)
  • Controllo di miscelazione gas industriale
  • Analisi dei gas di processo
  • Monitoraggio di gas speciali ed industriali
  • Analisi Surface & Mud Logging

Funzionalità di controllo automatizzato:

  • Controllo FlowGuard per l’ottimizzazione dei flussi di combustibile (H2), dell’aria e del campione con spegnimento automatico
  • Iniezione automatica del FID
  • Regolatore elettronico di contropressione con sistema di bypass del campione
  • Calibrazione automatica ad intervalli definiti dall’utente
  • Regolazione automatica della variazione dell’efficienza del catalizzatore

Piattaforma versatile:

  • Display LCD con menu di facile utilizzo
  • Da banco o montabile su rack
  • Campionamento singolo o multipunto
  • Output personalizzabile Ethernet e seriale
  • Range programmabile di output analogico
  • Relè programmabili per diagnostica, concentrazione, allarmi ed eventi

Caratteristiche Tecniche

Baseline 9000 Methane/Non-Methane Analyzer:

  • Detector: Ionizzazione di fiamma (FID) con/senza ossidatore catalitico
  • Range: Definibile dall’utente in base alla calibrazione (come metano):
    Versione ambiente:
    – Basso – da 0,03 ppm a 50 ppm
    – Medio – da 0,06 ppm a 500 ppm
    – Alto – da 0,15 ppm a 5.000 ppm
    Versione 120°C:
    – Basso – da 0,06 ppm a 50 ppm
    – Medio – da 0,6 ppm a 500 ppm
    – Alto – da 1,0 ppm a 5.000 ppm
  • Precisione, Ripetibilità: ±1% del fondo scala
  • Drift, Zero: ±0,01% del fondo scala, 24 ore
  • Drift, Span: ±1% del fondo scala, 24 ore
  • Tempi di risposta: T90 < 30 secondi
  • Campionamento: Interno singolo punto; pompa opzionale
  • Allarmi: Allarmi multilivello di errori di concentrazione, acustici e visivi
  • Calibrazione: Calibrazione automatica o manuale programmabile
  • Requisiti dei gas necessari:
    – Idrogeno UHP (H2) o miscela (H2/He) – 35 cc/min
    – Aria Zero – 175 cc/min
    – Span gas – tipicamente metano o propano
  • Display: LCD grafico, 3,4” x 4,5” (8,64 cm x 11,43 cm)
  • Outputs, Standard:
    – RS-232
    – LAN/Ethernet
    – Analogico, 1 output isolate programmabili 0-20mA/4-20mA
    – Relè, 5 relè Form A programmabili con potenza di 3A @230VAC
  • Outputs, Opzionali:
    – 3 output analogici aggiuntivi
    – 5 Relè aggiuntivi
  • Temperatura di esercizio: Da 0 a 40°C
  • Umidità di esercizio: Da 0 a 95% (senza condensa)
  • Configurazione: Da banco o 19” (48,3cm) montaggio su rack, 3U

Altre specifiche (tutti i modelli):

  • Caratteristiche fisiche:
    – Rack 19” – 3 unit (13,02 cm x 48,26 cm x 41,28 cm)
    – 9,07 kg
  • Requisiti elettrici:
    – Voltaggio: 100 – 240 VAC 50/60 Hz, 1 A

Download

Scarica la Brochure: Baseline 9000 Methane/Non-Methane Analyzer

Scarica le Application Note:
Baseline 9000 – Surface Logging
Baseline 9000 – Trace Gases In Ambient Air
Baseline 9000 – Toxic Gas Monitoring
Baseline 9000 – Airborne Molecular Contamination