QUALITY & PROCESS
AMBIENTE & SICUREZZA
CBRN
Moduli analitici

I Micro GC possono analizzare simultaneamente una vasta gamma di composti poiché alloggiano fino a quattro moduli uGC, ciascuno con possibilità di utilizzare il proprio gas carrier (H2, He, Ar, N) e ingresso campione. Ciascun modulo è infatti un uGC autonomo che integra un microiniettore, una colonna capillare ad alta risoluzione ed il detector TCD basato su tecnologia MEMS. La scelta di ogni modulo analitico consiste quindi nell’individuazione di adeguato iniettore e colonna cromatografica.

INIETTORI:

  • Volume variabile: consente una maggiore flessibilità di analisi, anche con campioni a bassi livelli di ppm
  • Volume fisso: aiuta l’operatore a raggiungere la massima ripetibilità–Opzione Backflush: rimuove i contaminanti indesiderati dall’analisi
  • Opzione Backflush: rimuove i contaminanti indesiderati dall’analisi

 

Principali COLONNE CROMATOGRAFICHE con indicazione dei rispettivi campi applicativi:

OV-1 Idrocarburi C3-C10, aromatici, solventi, anestetici alogenati. BTEX, CFC, Acroleine, acetone, etanolo, ecc.
OV-1701 Odorizzanti gas naturale (THT), idrocarburi C6-C10
CpSil13CB Odorizzanti gas naturale (TBM), idrocarburi C3-C9, composti solforati e alogenati
MolSieve 5A Gas permanenti: CH4, CO, H2, N2, O2, He, Ar, Ne, ecc.
PPQ / PPU Idrocarburi C1-C4, solventi volatili N2, N2O, CO2, CH4, NH3, H2S, acetilene, etano, cloroetilene, ecc.
Stabilwax Solventi altobollenti. Acetaldeide, metil-etil-chetone, acrilonitrile, glicoli, nitrometano, ecc.